Volt scende in piazza contro l’Europa di Putin

Condividi questo post

Il partito paneuropeo Volt ha organizzato una contestazione rivolta ai leader dell’Ue riuniti per il Consiglio europeo, venerdì al Castello di Praga (Repubblica Ceca).

Il raduno è stato organizzato da Volt Europa, le cui bandiere viola si sono aggiunte a quelle dell’UE e dell’Ucraina, mentre i partecipanti dipingevano le strade di viola con le proprie magliette.

#NOVETO è stato l’hashtag usato sui cartelli tenuti in alto dai manifestanti, un riferimento ai requisiti di unanimità dell’UE per approvare le sanzioni e prendere decisioni di politica estera.

Principale destinatario della contestazione è stato il primo ministro unghere Viktor Orban, leader che si ostina a bloccare le sanzioni alla Russia tramite il potere di veto e a diffamare le politiche dell’Unione Europea in patria. 

Il co-presidente Volt Italia, Gianluca Guerra, presente a Praga in occasione del raduno europeo, ha commentato “Oggi a Praga la voce dei giovani europei si è fatta sentire forte e chiara: a Orban, che continua a usare il potere di veto in modo strumentale, diciamo che l’Europa che vogliamo e che stiamo costruendo è invece unita, forte, democratica e solidale.”

Alla manifestazione ha partecipato anche l’europarlamentare Europeo di Volt, Damian Boeselager, che ha sottolineato ai cronisti la forza di mobilitazione del partito paneuropeo e ha ribadito l’impegno di Volt nel supportare l’aiuto all’Ucraina.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Anche la criminalità organizzata non conosce confini: le soluzioni devono essere transnazionali

Silvia Panini | Marcello SaltarelliCandidati di Volt nella lista del Partito Democratico, circoscrizione nord-orientale, alle Elezioni Europee dell’8-9 Giugno 2024 È di questi giorni la notizia dell’arresto di Gaetano Vitolo, imprenditore bolognese al centro di un’indagine per estorsione, usura e intestazione fittizia di attività commerciali. Gestiva, tra le altre, la

Cannabis light: le amnesie populiste della destra al Governo

Silvia Panini | Marcello Saltarelli | Alessandro BassettiCandidati di Volt nella lista del Partito Democratico, circoscrizione nord-orientale, alle Elezioni Europee dell’8-9 Giugno 2024 La maggioranza di Governo soffre di amnesie populiste: ora attacca la coltivazione e commercializzazione della cannabis light, ma è una posizione ben distante da quando, nel 2016,

Torna in alto

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per seguire tutte le nostre attività e scoprire come supportarci