Volt si unisce ai Verdi/ALE nel Parlamento Europeo

Condividi questo post

Dopo le trattative con entrambi i gruppi Verdi/ALE e Renew Europe, Volt ha tenuto una votazione tra i membri per decidere l’affiliazione dei propri eurodeputati.

Una maggioranza dell’87% ha votato a favore dell’adesione al gruppo Verdi/ALE.

I cinque eurodeputati di Volt si uniranno al gruppo Verdi/ALE nel Parlamento Europeo. La decisione è stata annunciata dopo due settimane di trattative e una votazione tra i membri di Volt Europa in tutto il continente.

Damian Boeselager, eurodeputato e co-fondatore, afferma: “Volt mira ad avere il proprio gruppo nel Parlamento Europeo per diventare un vero partito europeo. Fino ad allora chiediamo ai nostri membri di decidere dove sederci. Sono felice che i membri di Volt abbiano seguito la nostra raccomandazione di sederci con i Verdi/ALE, poiché il gruppo ha supportato la nostra missione di agire sulla riforma dell’UE, sulle regole umane per la migrazione, su un’economia competitiva, sulla transizione alla neutralità climatica e sulla giustizia sociale. Speriamo anche che questo rafforzi i Verdi/ALE per far parte della maggioranza von der Leyen e salvaguardare il Green Deal.”

Anna Strolenberg, eurodeputata: “La lotta contro i populisti di destra è al centro dell’agenda di Volt ed è una delle ragioni per cui il movimento è stato fondato. Per noi, i Verdi/ALE sono tra i gruppi più credibili nel contrastare il populismo di destra ed è chiaro che i membri di Volt, da tutta Europa, la pensano allo stesso modo.”

I cinque eurodeputati hanno spiegato la decisione in una conferenza stampa lunedì. Per ulteriori informazioni, si prega di contattare Pauline Raabe (pauline.raabe@volteuropa.org).

Informazioni su Volt:

Essendo il primo vero partito paneuropeo, Volt è impegnato a riformare l’Unione Europea affinché le sfide globali possano essere risolte in tutta Europa. La visione di Volt: un’Europa progressista con un governo europeo democraticamente eletto, una società socialmente giusta, un’economia che protegge il clima e una digitalizzazione autodeterminata.

Volt è convinto che solo la partecipazione democratica dal basso possa preparare l’Europa a un futuro sostenibile, economicamente forte e socialmente giusto. Ecco perché Volt agisce a tutti i livelli – dal locale all’europeo, come movimento e come partito. Il movimento dà voce a tutti i cittadini europei e l’opportunità di impegnarsi politicamente all’interno della società. Volt è ora rappresentato in tutta Europa: migliaia di persone di tutte le età e professioni sono coinvolte in oltre 30 paesi con team in centinaia di città.

Pauline Raabe
PR Manager
Volt Europa
pauline.raabe@volteuropa.org

Iscriviti alla nostra Newsletter

Volt si unisce ai Verdi/ALE nel Parlamento Europeo

Dopo le trattative con entrambi i gruppi Verdi/ALE e Renew Europe, Volt ha tenuto una votazione tra i membri per decidere l’affiliazione dei propri eurodeputati. Una maggioranza dell’87% ha votato a favore dell’adesione al gruppo Verdi/ALE. I cinque eurodeputati di Volt si uniranno al gruppo Verdi/ALE nel Parlamento Europeo. La

Anche la criminalità organizzata non conosce confini: le soluzioni devono essere transnazionali

Silvia Panini | Marcello SaltarelliCandidati di Volt nella lista del Partito Democratico, circoscrizione nord-orientale, alle Elezioni Europee dell’8-9 Giugno 2024 È di questi giorni la notizia dell’arresto di Gaetano Vitolo, imprenditore bolognese al centro di un’indagine per estorsione, usura e intestazione fittizia di attività commerciali. Gestiva, tra le altre, la

Torna in alto

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Per seguire tutte le nostre attività e scoprire come supportarci